20 marzo 2013

Recensione: Hybrid - Quel che resta di me di Kat Zhang




Titolo: Hybrid. Quel che resta di me
Autore: Kat Zhang
Editore: Giunti Y
Pagine: 416
Prezzo: 14,50 euro
Data di uscita: 6 marzo 2013



Trama:

In un mondo alternativo, ogni persona nasce con due diverse personalità, due anime. Con il passare del tempo, in modo naturale, l’anima dominante prende il sopravvento e quella recessiva viene dimenticata, scompare come un amico immaginario che ci ha tenuto compagnia solo nell’infanzia. Il sopravvivere delle due anime dopo la pubertà è illegale e visto dalla società come un’aberrazione da correggere. 
Ma in Addie, nonostante i suoi sedici anni, è ancora presente Eva, la sua se­conda anima. Rannicchiata nella mente di Addie, Eva interagisce con l’altra par­te di sé: come due vere sorelle si amano, si proteggono, ma possono diventare anche gelose l’una dell’altra. 
Nonostante tutti i tentativi per difende­re e nascondere l’esistenza della debole Eva, il segreto di Addie viene scoperto.

Cosa Penso:



Allora, questo libro mi ha colpita subito dall’anteprima che avevo letto su Mr.Ink – Diario di una dipendenza, insieme a quella di The Selection. Avendo letto quest’ultimo in un pomeriggio e essendo rimasta un po’ delusa, ho avuto timore di una batosta anche da parte di Hybrid e, devo dire, all’inizio della lettura continuavo a pensarlo, non perché fosse un brutto libro, ma perché non capivo di chi era il punto di vista di chi stava parlando: Eva o Addie??? E quindi stavo un po’ disperandomi, una nuova delusione???? Nooooooooooooooooooooo! Man mano che si entra nella storia però tutto cambia, tutto è più chiaro!
Inutile raccontarvi la trama, non saprei spiegarla meglio XD 

La storia è raccontata dal personaggio di Eva, la parte che dovrebbe essere eliminata ma che, con determinazione, non vuole andare via, non vuole scomparire. Lei ed Addie sono come due anime gemelle in un unico corpo, ma le leggi vogliono che compiuti i 10 anni, l’anima in più debba scomparire, perché vi chiederete??? Perché  gli ibridi (così sono considerati i possessori di due anime) sono considerati dei mostri, un vero e proprio pericolo per l’umanità. Per cui sia Eva che Addie fingono di essere normali, fingono che Eva sia stata “annullata”, ma tutto ciò a lungo andare avrà delle conseguenze…. Infatti tutto cambia quando conoscono altri due ibridi, Hally e Devon, entrambi con 2 anime!
Far coesistere due anime nello stesso corpo non è una passeggiata, vedremo sia Eva che Addie l’una contro l’altra in battaglie psicologiche davvero crudeli. Ma sono come due sorelle alla fine, devono lavorare un po’ sul loro rapporto.

Come già detto, la narrazione è soprattutto dal punto di vista di Eva, si capiscono la sua tristezza, la sua sofferenza nel restare in un corpo che non è veramente suo, ma si aggrappa a tutto pur di restare lì dov’è, anche sopprimendo i suoi veri desideri (devo dire che leggendo mi sentivo quasi claustrofobica in alcune pagine, davvero una brutta sensazione),questo finchè……… (niente Spoiler :P)

Hybrid è il primo libro di una trilogia, scritto dalle abili mani di una 20enne, Kat Zhang. Anche se all’inizio mi davo per disperata, man mano che leggevo, tutti i nodi sono venuti al pettine, tutto ha un senso, e devo dire che la pseudo-delusione iniziale è stata abbondantemente spazzata via dal desiderio di sapere, sapere cosa succedere nei prossimi 2 libri. Con uno stile davvero reale la Zhang rende Hybrid un libro talmente intenso da prenderti e farti sentire tutto quello che prova Eva, ti tiene incollato, incatenato, legato alla sedia finchè arrivi alla parola fine, non riesci a fermarti anche se sai tra poco finirà tutto…. 
Non vedo l’ora di leggere gli altri due, è lo stesso entusiasmo che ho avuto dopo aver letto Chaos, devo sapere, come farò ad attendere :****




Cosa ne pensate???? L’avete letto?????Aspetterete con ansia il seguito insieme a me???



22 commenti:

  1. Uh, nel post ci sono anch'io :D
    Lo leggerò presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii, aspè mi hai fatto ricordare che non ho messo il collegamento al blog,dove cavolo ho la testa XD

      Elimina
  2. Ho adorato ogni singola pagina, sarà che ho letto recensioni positivissime, ma non ho sentito la pesantezza iniziale. Fose ho iniziato col turbo e non me ne sono nemneo accorta :)
    Cmq concordo con tutto, non me ne potevo separare, infatti stavo perdendo la fermata dell'autobus continuando con la lettura :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere ti sia piaciuto ^^

      Elimina
  3. mi è piaciuto ma non ho ritrovato tutto questo entusiasmo come in molte altre recensioni che ho letto :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, io gli darei 4 stelline su 5, proprio perchè, almeno per me, ho ingranato la storia un pò più avanti e lo stile della Zhang mi è piaciuto, di rado mi sento così coinvolta.
      Se però parliamo della storia... è un Distopico, ormai vanno molto di moda XD

      Elimina
  4. bella recensione è già nella mia lista dei desideri...

    RispondiElimina
  5. L'ho iniziato oggi pomeriggio, per ora, avrei preferito farmi qualche ora di sonno invece che leggerlo. Speravo i nqualcosa di meglio in verità, ti farò sapere, se lo finisco, che cosa ne penso.

    RispondiElimina
  6. Anche io l'ho letto e devo dire che mi è piaciuto davvero molto! Aspetterò insieme a te l'uscita del seguito!! Speriamo sia ancora meglio!! :) Bella recensione comunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie *-*
      Speriamo arrivi presto il secondo XD

      Elimina
  7. Per ora lo trovo noioso, avrei preferito iniziare altro.
    Se riesco a finirlo ti dirò cosa ne penso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere, mi piace conoscere punti di vista diversi dal mio :D

      Elimina
    2. Ciao, prima di tutto mi chiamo Chiara, non mi ero presentata nel commento precedente, chiedo perdono, ma non riesco a iscrivermi tramite Twitter al blog, ma ti seguio lo stesso!

      Comunque alla fine l'ho abbandonato, forse lo riprenderò un giorno, ma per ora mi ha solo annoiato, non ci posso fare neinte, su di me ha avuto in effetto assolutamente soporifero.
      Infatti sono passata a Chaos e quello mi ha rapita, come avevi scritto nella recensione, ed è stupendo! Questo proprio.... semplicemente non se ne scende!

      Elimina
    3. Ma ciaooooooooooooo, sono contenta di conoscerti, sono felice di sapere che ho dei followers che mi seguono anche se non si iscrivono o, come nel tuo caso, hanno problemi a farlo ^^

      Mi dispiace per il libro, anche qualcun altro ho visto che non è rimasto colpito da Hybrid, però sei l'unica che non l'ha finito, quando ti va possiamo parlarne, sono curiosa di sapere perchè ti ha annoiato tanto :)

      Per Chaos, bè sono contenta che ti stia piacendo, tra i 2 usciti è quello che mi è piaciuto di più. Se Hybrid mi ha lasciato un senso di claustrofobia, Chaos mi ha letteralmente fatto venire affanno e ansia! Anche quando finisci quello fammi sapere XD

      Elimina
  8. tersoro io lo sto leggendo ora e devo dire che e stupendo l'ho iniziato ieri sera sul tardi sono curiosa di sapere Hally che ruolo ha in tutta questa storia :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dimentico un piccolo invito per te http://themydiarysecret.blogspot.it/2013/03/club-di-lettura-enelsin-artigton-e-la.html

      Elimina
  9. anche a me è piaciuto tantissimo :D anch'io all'inizio nn capivo chi stesse parlando,ma poi tutto è risultato più chiaro andand o avanti ed anch'io ho avuto la tua stessa sensazione di claustrofobia quando pensavo ad Eva,intrappolata con Addie nello stesso corpo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Madò all'inizio non capivo NIENTE XD
      Cmq mamma mia che sensazione brutta, però è bello quando un libro riesce a farti percepire quello che succede ai personaggi ^^

      Elimina
  10. È piaciuto molto anche a me! ^_^ Sono molto curioso del seguito: chissà come continuerà l'avventura!! :)
    Bella recensione comunque!
    A presto!

    RispondiElimina