16 settembre 2012

La libreria dei nuovi inizi

La libreria dei nuovi inizi
Banerjee Anjali





Titolo:  La libreria dei nuovi inizi
Autore: Banerjee Anjali
Prezzo: € 5,90
Editore: Rizzoli



Trama

C'è una vecchia libreria, a Shelter Island, dove ad aggirarsi in cerca di compagnia e buone letture non sono solo gli affezionati clienti. Qui, tra stanze in penombra, riccioli di polvere e parquet scricchiolanti, i libri hanno davvero un'anima e, quasi godessero di vita propria, sanno farsi scegliere dal lettore giusto al momento giusto... Che non si tratti di una libreria come le altre Jasmine lo capisce subito: in fuga da Los Angeles e da un ex marito che le ha spezzato il cuore, non si aspetta certo che ad accoglierla, accanto all'eccentrica Zia Ruma, siano gli spiriti della Grande Letteratura. E quando la zia parte, affidando proprio a lei la guida del negozio, saranno Shakespeare ed Edgar Allan Poe a svelarle a poco a poco i segreti del mestiere. E se Beatrix Potter la aiuterà a sedare orde di bambini scatenati e Julia Child le consentirà di accontentare anche le signore più esigenti in cucina, come potrà Jasmine resistere alle suadenti parole di Neruda, deciso, a quanto pare, a spingerla tra le braccia di un affascinante sconosciuto? "La libreria dei nuovi inizi" è una commedia romantica, e insieme un omaggio lieve e incantato al potere della letteratura. Perché in un buon libro c'è tutto: le emozioni, gli incontri e le risposte che possono anche cambiarci la vita.




Cosa penso



E' un libro di lettura semplice e scorrevole, adatto a chi ha voglia di staccare la spina per 300 pagine, a detta di molti sono banali e scontate, ma che per me sono state una piacevole passeggiata tra gli scaffali della libreria di questa piccola isola. E' un inno all'amore per la lettura, quella dei classici in special modo, l'ambiente polveroso,i migliaia di libri, i colori, i profumi, le sensazioni, i sussurri, le parole stampate ed eterne. Quale lettrice o lettore accanito non vorrebbe incontrare gli scrittori preferiti, non sapete cosa potrei fare al posto tua se incontrassi la Austen, momenti di pazzia sclerotica assicurati XD
Certo non è la perfezione ma a me è piaciuto moltissimo, ti fa capire che anche dopo un brutto colpo c'è sempre la forza di rialzarsi e continuare a vivere, trovare l'amore e anche l'equilibrio interiore.

Se non si è capito lo consiglio fortemente :D

 



2 commenti:

  1. La penso come te, io l'ho adorato!

    RispondiElimina
  2. Sono contenta :D
    Tempo fa lessi dei commenti al libro che veramente erano come un pugno nello stomaco -.-

    RispondiElimina