27 gennaio 2016

My Sweet Make - Up #6: della serie, a volte ritornano!


Giorno amisciiiiiiiii, oggi stavo guardando un pò il blog pensando a cosa avrei potuto postare (qualsiasi cosa pur di non studiare mannaggia a me) e ho notato, (occhi di lince proprio) che non aggiorno ma mini rubrica sul make up da maggio, oh my god!
Vabbè dai capita (ehm a me sempre ormai XD), e ora ho deciso di fare qualche fotina lampo su qualche prodotto che ho comprato di recente e che mi è piaciuto o che devo testare... no non mi pare ci siano bocciati, sarà che ormai sono in Clio docet, senza le sue dritte non compro più niente.


Infatti... parto con dei rossetto Kiko che amo alla follia, di 6 colori 3 erano i miei preferiti, purtroppo uno di questi tre è evaporato già prima dei saldi, io non l'ho mai visto in negozio giuro! Ma, cosa più importante, sono di una Limited Edition, doppio NOOOOOOOOOOOOOOOO.
Di quali parlo? Dei Matte Muse Lipstick della L.E. Midnight Siren:


Matte Muse Lipstick 6.90 euro, ora potete trovarlo in promo a 3.90.

Questo è il numero 02 "Embellished Peony", è il mio nude preferito in assoluto, sia per il colore sia proprio per il tipo di rossetto. Praticamente applicandolo sembra un gloss, è morbido e si stende bene. stranamente mi piace anche l'applicatore con quella forma strana. Dopo qualche minuto diventa matte, avete letto bene, appunto per questo motivo bisogna mettere un pò di balsamo sulle labbra prima di applicarlo.




In quanto a durata, per me durano abbastanza, anche bevendo, non mangiando però, per cui meglio tenerlo in tasca se si mangia fuori (ma io sono famelica quando ho fame, è meglio se testate voi XD).

L'altro colore che ho preso è lo 05 "Haughty Mauve" altro colore che è entrato nei miei preferiti e che metto quasi sempre alternandolo allo 02.


Matte Muse Lipstick 6.90 euro, ora potete trovarlo in promo a 3.90.

Si lo adoro sul serio *-* Anche per questo colore la durata è la stessa dello 02, nessun problema se non mangio XD.


Passiamo agli occhi ora, ero alla ricerca di una matita nera, resistente all'acqua, ottima per l'interno occhi e un giorno, girando da Idea Bellezza, ho trovato in promozione la 24 ore della Deborah. èuna matita ottima secondo me, non dà fastidio quando la si mette all'interno dell'occhio, si applica bene, unica pecca, non dura 24 ore. Purtroppo ci ho fatto l'abitudine perchè ho l'occhio che lacrima molto e quindi, a meno che non metta un pennarello indelebile, non c'è niente da fare!

Matita 24 ORE Deborah Milano 9.50 euro circa.

Ma non esiste solo il nero, visto il 70% da Kiko degli ultimi giorni, ho preso, ma non ancora collaudato, ben 4 matite colorate:


Matite occhi Kiko 1,20 euro in saldo.
Ho preso un azzurrino/verdino che è davvero molto carino, poi un verde, non so mai dove truccarm ia san patrizio perchè non ho mai niente di verde, almeno ho una matita occhi :P, poi un marroncino, può sempre servire (una volta usavo solo matite marroni, poi la conversione inevitabile al nero XP), e infine una matita violetta, colore che non può mancare in casa mia. Speriamo valgano qualcosa, le matite labbra della stessa linea si frantumano quando le tempero -.-"


Arrivando alle unghie, io ho delle brutte unghie, corte e un pò deformate a entrambe le dita medie (si dice così? non ho idea :P), così mi vergogno un pò di farvi vedere bene come l'ho messo per cui ho messo la mano meno orrenda, la sinistra. Il colore dello smalto Kiko è bellissimo, cercavo un rosso come questo, in realtà era il colore per avrei voluto come rossetto, un rosso scuro (la foto è un pò più chiara) che non tendesse nè al marrone nè al fuxia (mi sa che l'unica cosa è mettere da parte i soldi per Studded Kiss della MAC).
Smalto Kiko 1,90 euro in saldo.
Ho anche quello verde acqua, il colore dell'estate ma rispetto a questo si stende peggio, questo è molto meglio secondo me.

Infine, arriviamo al viso. Odio i fondotinta perchè non ne trovo mai uno decente per la mia carnagione, un pò anche perchè mi sta antipatico e basta XD. Così ho puntato sulle BBCream e ne ho trovata una economica e davvero ottima per il mio tipo di pelle:

BBCream InPrimis 3,50 euro circa (da eurospin).
Questa BBCream è anche meglio di quella della Pupa di cui vi parlai ormai secoli fa, idrata la pelle, è leggermente colorata ma è molto chiara e si adatta molto bene al mio colorito e fa un bell'effetto luminoso e vellutato. Se non l'avete mai provata e siete alla ricerca di un prodotto come questo, è davvero conveniente, si compra da eurospin (forse anche da lidl, non sono sicura) e merita davvero.



Ok gente, siamo arrivati alla fine questo luuuuungo post mekaupposo, spero vi sia piaciuto e di non avervi annoiato troppo. Alla prossima, spero con un bel post libbbbbroso *-*

14 gennaio 2016

Recensione: "E se fosse un segreto" di Virginia Bramati



Titolo: E se fosse un segreto?
Autore: Virginia Bramati
Editore: Mondadori
Pagine: 296
Prezzo: 18,00 euro



Trama:


Alessandra è una ragazza fortunata: la sua mamma avrebbe voluto chiamarla Sendi (la sua trascrizione di Sandy), come la protagonista di Grease, ma con un piccolo inganno gliel'hanno impedito. Così la figlia della parrucchiera Mary Mantovani e di un padre ignoto è stata registrata come Alessandra, e dio sa quanto ne è felice tutte le volte che sua mamma si ostina, invece, a chiamarla con le clienti del negozio Lamiasendi. Ma Alessandra non è solo fortunata: è anche molto, molto in gamba. Nonostante i piani che sua madre aveva fatto per lei, tra phon e bigodini, è riuscita a studiare, è diventata avvocato, e da pochi giorni grazie all'appoggio di una lista civica di persone per bene è stata eletta sindaco della piccola cittadina brianzola dov'è cresciuta: Verate.
E adesso, la prima cerimonia pubblica a cui partecipa con la fascia tricolore è destinata a rivelarsi un'emozione al quadrato… Nell'inaugurare il nuovo reparto maternità dell'ospedale Alessandra rincontra Stefano Parodi Valsecchi, il giovane, brillante primario con il quale a diciassette anni ha vissuto l'incanto del primo vero amore. Invece la vita, finora, li ha separati: lui a studiare ad Harvard, lei in un convitto di suore francesi a Milano.
Ma forse entrambi conoscono solo una parte della verità. Come sono andate davvero le cose? Perché proprio ora si ritrovano a Verate? Le sorprese, per Alessandra e Stefano, sono appena iniziate...

12 gennaio 2016

Recensione: L'estate dei segreti perduti di Emily Lockhart



Titolo: L’estate dei segreti perduti
Autrice: Emily Lockhart
Editore: De Agostini
Prezzo: 14,90 €
Pagine: 316



Trama:


Da sempre la famiglia Sinclair si riunisce per le vacanze estive a Beechwood, una piccola isola privata al largo delle coste del Massachusetts. I Sinclair sono belli, ricchi, potenti, spensierati. E Cady Sinclair, l’erede dell’isola, del patrimonio e di tutte le speranze, non fa eccezione. Ma l’estate in cui la ragazzina compie quindici anni le cose cambiano. Cady si innamora del ragazzo sbagliato, l’unico che la sua famiglia non potrebbe mai accettare, e ha un incidente. Un incidente di cui crede di sapere tutto, ma di cui in realtà non sa niente.
Finché, due anni dopo, torna sull’isola e scopre che nulla è come sembra nella bellissima famiglia Sinclair. E che, a volte, ci sono segreti che sarebbe meglio non rivelare mai.
Da una delle autrici young adult più acclamate dalla stampa americana, già finalista al National Book Award, un romanzo in cui amore e suspense si mescolano alla perfezione. Una storia che non vi lascerà più.

10 gennaio 2016

Recensione: Quanto ti ho odiato di Kody Keplinger



E se finissi per innamorarti del più antipatico e odioso dei tuoi compagni di scuola?


Titolo: Quanto ti ho odiato
Autore: Kody Keplinger
Prezzo:  € 9,90
Pagine: 281
Editore: Newton Compton



Trama:


Bianca Piper ha diciassette anni, è cinica ma leale e non pensa minimamente di essere la più carina tra le sue amiche. È anche troppo intelligente per cedere al fascino di Wesley, il ragazzo più corteggiato e viscido della sua scuola. Bianca infatti lo detesta. Ma dato che le cose in famiglia non vanno granché bene e Bianca è alla disperata ricerca di una distrazione, un giorno finisce per baciare Wesley. Per scoprire addirittura che le piace. Desiderosa di fuggire dai problemi familiari, finisce per legarsi a lui e farci sesso. Ma Wesley è addirittura più scombinato del previsto e Bianca si ritrova terrorizzata all’idea di essersi innamorata proprio del nemico.


8 gennaio 2016

Recensione: "Il Quinto Vangelo" di Ian Caldwell


Buongiorno a tutti, so sembro un fantasma, non so più nemmeno io da quanto tempo non scrivo sul blog. Vi starete chiedendo che fine ho fatto. Vorrei rispondere con, ho fatto un viaggio intorno al mondo (naaaa troppo poco tempo a disposizione), invece stavo a casa a fare l'infermiera. Quando a metà novembre ho finalmente superato quella rogna di esame all'uni (purtroppo mi sono imbarcata in una materia anche peggiore XD) mia madre ha cominciato a stare poco bene, il suo ginocchio si è gonfiato senza un motivo e non poteva camminare, tutto era sulle mie spalle, cibo, pulizie, ecc. e non è facile. Per tale motivo ho passato un Natale orrendo e un Capodanno anche peggiore, tralasciamo questo punto, non ci voglio più pensare. Adesso sta un pochino meglio, ma comunque questa cosa sta sfibrando un pò tutti, capirete quindi che non avevo né il tempo né la voglia di leggere o scrivere sul blog. Non vi darò vane speranze sul fatto che aggiornerò spesso da adesso in poi, semplicemente andrò a sentimento, come mi dice la testa giorno per giorno, o rischio di impazzire.

Cooooomunque, dopo questo papiro di spiegazioni, passiamo al libro di cui vi voglio parlare oggi. Ho aderito ad un progetto della Newton Compton, che permette ogni tanto a dei lettori di leggere in anteprima dei libri, tralasciamo in fattore anteprima please XD Il libro in questione è molto lontano dalle mie solite letture, anzi non lo avrei nemmeno preso in considerazione ad essere sinceri, perchè i libri stile D. Brown, preferisco vederli in versione cinematografica (lo so sono sblasfema XD). Il libro è "Il Quinto Vangelo" di Ian Caldwell:


Titolo: Il quinto Vangelo
Autore: Ian Caldwell
Prezzo: € 12,00
Pagine: 478
Editore: Newton Compton



Trama:


2004. Mentre papa Giovanni Paolo II è sempre più debole e il suo potere vacilla sotto l'incalzare della malattia, una misteriosa mostra viene allestita nei Musei Vaticani. Ma, una settimana prima dell'inaugurazione, il curatore viene assassinato nei giardini della residenza papale di Castel Gandolfo. Nelle stesse ore, in Vaticano, un malintenzionato si introduce nella casa in cui vivono il prete cattolico di rito greco Alex Andreou - consulente della mostra - e il suo figlioletto di cinque anni. I due crimini sono chiaramente collegati, ma la gendarmeria pontificia brancola nel buio, così Alex decide di portare avanti una sua indagine privata. Per trovare il killer, però, deve ricostruire la straordinaria scoperta del curatore della mostra: la più importante reliquia del Cristianesimo, il cui segreto è custodito all'interno dei quattro Vangeli e di un quinto, sconosciuto ai più, chiamato Diatessaron. Ma proprio quando padre Alex comincia a capire quali sconvolgenti conseguenze potrebbe avere una simile rivelazione sul futuro del mondo e della Chiesa, si ritrova braccato da qualcuno senza scrupoli, che segue ogni sua mossa. Stavolta, per sopravvivere, dovrà usare tutto il suo sapere e battere in astuzia chi vorrebbe metterlo a tacere.
Chi ha comprato questo libro è interessato anche