30 novembre 2012

Personaggi e Cast per "Il bacio della morte" di Marta Palazzesi


Ultimo giorno di news dalla Giunti Y su questo fantastico libro. Oggi mettono a disposizione di noi utenti un possibile cast per i vari personaggi che incontreremo nel libro, guardate qui:




In più lascia anche il link della scheda del libro, da cui potete accedere anche dal mio blog cliccando sulla scritta sotto l'immagine della copertina come in figura:



Che dire.... il cast mi piace molto e voi????? Cosa ne pensate????
Kirill ha uno sguardo diabolico mamma mia XD








29 novembre 2012

Vinci un Kindle con Salani Editore


L'ho scritto sulla pagina Facebook ma forse qualcuno non ha letto la notizia.
La Salani regalerà ad una persona un Kindle.




Cosa fare? Semplice:


- Gira un video o una videorecensione (durata massima: 3 minuti) sul nuovo libro di Sara B. Elfgren e Mats Strandberg, Il Cerchio.
- Invialo all'indirizzo ufficiomarketing@salani.it entro lunedì 17 dicembre 2012.
- I più meritevoli verranno pubblicati fin da subito sui siti e i profili social network della casa editrice.
- Il vincitore, proclamato mercoledì 19 dicembre 2012, si aggiudicherà un ebook reader Amazon Kindle.


Un in bocca al lupo a tutti coloro che decideranno di partecipare ^^


I consigli di Vale #2


Buongiornooooooooo, lo so lo so vi sto ossessionando con Il bacio della morte, chiedo venia, succederà ancora per qualche giorno XD Dato che non ho molto tempo per leggere, per svariati motivi, ho deciso di parlarvi di un libro che ho letto tempo fa. Sto notando che a molti piacciono i libri-mattone e ve ne volevo proporre uno. Si chiama "Cuore di ghiaccio" di Almudena Grandes, qui sotto la scheda:



Titolo: Cuore di ghiaccio
Autore: Almudena Grandes
Prezzo: € 20,00
Pagine: 1023
Editore: Guanda


Trama

Il giorno della sua morte, Julio Carrión, ricco uomo d'affari che ha fatto fortuna all'epoca del franchismo, lascia ai suoi figli un patrimonio considerevole, ma anche un'eredità fitta di ombre, con molti punti oscuri nel suo passato. Non aveva mai amato ricordare la sua giovinezza, né tantomeno i suoi trascorsi nella División Azul. Al suo funerale, nel marzo del 2005, il figlio Àlvaro, l'unico che non ha voluto occuparsi dell'attività di famiglia, rimane sorpreso dalla presenza di una sconosciuta giovane e attraente. Forse l'ultima amante del padre? Raquel Fernàndez Perea, dal canto suo, figlia e nipote di esiliati repubblicani in Francia, conosce benissimo il passato della sua famiglia e soprattutto non è mai riuscita a dimenticare un misterioso episodio della sua infanzia: una volta aveva accompagnato il nonno a casa di persone che non aveva mai visto prima, con cui evidentemente era rimasta una questione ancora aperta...


La particolarità di questo libro è che, a capitoli alterni, si possono leggere: la storia di Alvaro e la misteriosa Raquel, e la storia di Julio, parte un pochino pesante perchè parla della storia spagnola, ma comunque è scritto molto bene e devo dire che mi è piaciuto molto.

La citazione che mi è piaciuta di più è questa:

<<Il mio cuore era di ghiaccio..... e bruciava>>

Bene ho detto tutto quello che vi volevo dire, alla prossimaaaaaaaaaaaaaaaaa <3 <3 <3


Playlist di Il bacio della morte



Udite udite, la novità di oggi sul blog della Giunti Y è la playlist ufficiale di Il bacio della morte, guardate qui:






Io ADORO letteralmente i Florence and The Machine, Cosmic Love è la mia preferita e anche Seven Devils che per altro è nel trailer della 16esima luna *-* Insomma, non solo adoriamo lo stesso genere di libri, ma anche alcuni gruppi XD

In più è stata aperta la pagina Facebook di Marta Palazzesi (gestita personalmante dell'autrice) ed anche la pagina fan del libro.

28 novembre 2012

Online il primo capitolo di IL BACIO DELLA MORTE


Cari lettori, oggi la Giunti Y ha postato sul suo blog del nuovo materiale sul libro che ormai conosciamo bene.
 Dopo la cover, la trama e alcune informazioni sull'autrice oggi arriva il primo capitolo in anteprima assoluta per noi. Lo trovate sul blog GiuntiY ^^

Titolo: Il bacio della morte
Autore: Marta Palazzesi
Pagine: 384
Dimensioni: 12,5 x 18 cm.
Copertina: Cartonato con sovraccoperta
Prezzo: € 12,00
Uscita: 16 Gennaio 2012
ISBN: 9788809041301
EBOOK: Disponibile anche in ebook

Trama

Quando hai diciotto anni, vivi nelle remote foreste della Romania e il tuo unico obiettivo è dare la caccia alle spietate creature che popolano il Mondo Sotterraneo, non puoi permetterti distrazioni. E questo Thea lo sa molto bene. Abile mezzo demone dotato del potere dei sogni, è una ragazza ribelle e irriverente. Ma quando riceve il pugnale con cui cacciare gli Azura, è più che determinata a impegnarsi fino in fondo negli allenamenti che la renderanno ufficialmente una Cacciatrice, mettendo da parte tutto il resto. Però non sempre le cose vanno come previsto e Thea si ritrova costretta non solo a combattere contro un nemico infido e crudele, ma anche a resistere al costante impulso di azzuffarsi col padre, dal quale ha ereditato i poteri da Incubo. Ma soprattutto deve cercare di contenere l’attrazione per il nuovo compagno di caccia, un affascinante mezzo Succubo dal passato oscuro. Inaspettate rivelazioni e inquietanti avvenimenti sconvolgeranno pericolosamente la vita di Thea, divisa tra il desiderio di seguire chi ama e compiere il proprio dovere. 

Ho appena finito di leggere il file, interessante la prefazione, cosa succederà alla nostra Thea? Il primo capitolo poi lascia ben sperare, mi sembra scritto in modo semplice e leggero, ma è il primo capitolo, staremo a vedere ^^ Voi cosa ne pensate?

Se poi volete leggere l'intervista all'autrice o la prima e la seconda parte di alcune anticipazioni seguite i vari link ;)


27 novembre 2012

Teaser #7




Questa volta ho deciso che invece di un estratto di un libro che sto leggendo, vi posterò un mini estratto che ho trovato sul sito GiuntiY tratto da IL BACIO DELLA MORTE  di Marta Palazzesi, non vi voglio tormentare XD ma è piaciuto e lo volevo condividere con voi :)





Socchiuse gli occhi e mi studiò con attenzione, con una tale intensità da farmi venire i brividi.
La sua espressione era di solito triste e confusa, ma in quel momento vidi tutt’altri sentimenti nel suo sguardo.
Ansia e paura. 
«Hai delle alternative» bisbigliò rauca.
«Ma accettare il tuo destino è quella più sicura.»












Per la trama e tutto guardate qui :D



Chi è Marta Palazzesi???


Ieri avevamo parlato di un nuovo libro targato Giunti Y,  Il bacio della Morte. Oggi vi parlo un pò della sua autrice Marta Palazzesi:


La ragazza mi sta simpatica XD Legge "noiosissimi" romanzi storici (come me :P) e anche Young Adults, siamo proprio anime gemelle :D


26 novembre 2012

Novità Giunti Y: Il Bacio della Morte



Signore e signori, oggi voglio parlarvi di un nuovo libro della collana Giunti Y. 
Si chiama Il Bacio della Morte scritto da Marta Pallazzesi, ecco a voi copertina e trama ^^

Cover:


A me piace tantissimo, il vestito nero , le rose rosse *-* e a voi?
La trama invece è questa:



Cosa ne pensate? a me ispira parecchio, in più è scritto da un'italiana *-*
Ecco una sua intervista sul canale GiuntiY su youtube ;)





25 novembre 2012

Giornata Mondiale Contro la Violenza Sulle Donne


Non lasciamo da sole le donne che per paura non denunciano il compagno, il marito, subendo non solo violenza fisica ma anche psicologica.



La giornata mondiale contro la violenza maschile sulle donne, che si celebra oggi 25 novembre, «non deve essere una ricorrenza retorica e in qualche modo rituale»: contro la barbarie del femminicidio - sono 113 le donne uccise da inizio anno, di cui 73 dal proprio partner - sono tante le organizzazioni che in Italia, ma anche nel resto del mondo, si celebra la ricorrenza rilanciando iniziative e progetti che per forza di cose devono avere anche un carattere transnazionale.

Dalla politica alla società civile, dalle ong alle grandi organizzazioni per la difesa dei diritti umani, i mille eventi di oggi muoveranno anche un richiamo al rispetto. Sono in tanti a chiedere ai politici e alle istituzioni di operare a favore della prevenzione, finanziando da subito misure concrete. Come fa "No More! - convenzione che ha avuto il plauso del presidente Napolitano, promossa da Udi, Casa Internazionale delle Donne, GiULiA (Giornaliste unite, autonome, libere), D.i.Re ( Donne contro la violenza), Zeroviolenzadonne.it, Piattaforma Cedaw '30 anni lavori in corsa Cedaw": Fondazione Pangea onlus, Giuristi Democratici, Be Free, Differenza Donna, Le Nove, Arcs-Arci, ActionAid, Fratelli dell'Uomo - che si oppone all'annunciata proposta di legge Buongiorno-Carfagna che punta a un aggravamento delle pene, fino all'ergastolo, per i responsabili di femminicidio. 

«Non serve condannare gli uomini all'ergastolo per impedire che altri uomini commettano femminicidio, serve lavorare sulla prevenzione», spiega Vittoria Tola di No More!. C'è chi poi come la Croce Rossa Italiana continua a lavorare alla realizzazione di progetti per migliorare la protezione sociale delle donne. La Croce Rossa, spiega il direttore generale Patrizia Ravaioli, «attraverso propri centri di assistenza e ascolto è presente sul territorio nazionale per tutelare le donne che in qualche modo subiscono persecuzioni». Lancia il suo allarme anche l'Osservatore Romano che in un editoriale spiega che «percuotere e uccidere chi è fisicamente più debole è una disumana dimostrazione di codardia e di viltà». Perché «se sempre e in ogni sua forma la violenza volta le spalle alla speranza, la violenza degli uni sulle altre è il cemento che immobilizza il domani. Che preclude ogni incontro e asfissia la vita».

Nel resto del mondo, sottolinea la United Nations Women's Guild (organizzazione che fa capo all'Onu per la promozione di progetti per le donne), il fenomeno della violenza contro le donne non accenna a diminuire: è un fenomeno trasversale e multinazionale che va combattuto puntando sull'educazione. Per Telefono Rosa le violenze quest'anno hanno fatto segnare un aumento all'interno dei rapporti sentimentali, con una quota dell'85% sul totale, il 3% in più rispetto al 2011. 

Il ministro Fornero, in qualità di responsabile delle Pari opportunità, riceverà dalle donne di D.i.Re (rete contro la violenza) un appello con 20mila forme per chiedere la ratifica del Consiglio d'Europa sui femminicidi e l'attuazione di un piano nazionale per la prevenzione di questi crimini. Sempre oggi sarà presentata la campagna "One billion rising", una sorta di danza mondiale ideata da Eve Ensler, autrice dei "Monologhi della vagina". A Milano verrà invece presentato (al Teatro Litta) il documentario di Francesca Archibugi "Giulia ha picchiato Filippo" (che verrà trasmesso anche su Rai Uno); al Teatro Leonardo andrà invece in scena "Home sweet home", dedicato alla violenza domestica.


23 novembre 2012

Le mie vincite parte 2



Vi avevo detto tempo fa che avevo vinto 3 libri e cioè Vanish, L'imprevedibile viaggio di Harold Fry che mi sono arrivati verso Halloween e adesso, finalmente *-* , è arrivato l'ultimo libro che è: Danzando sui vetri rotti di Ka Hancock.



Titolo: Danzando sui vetri rotti
Autore: Ka Hancock
Prezzo:  € 14,00
Pagine: 448
Editore: Leggereditore

Trama

Lucy Houston e Mickey Chandler non sembrano destinati a una vita felice: lui è affetto da disturbo bipolare e la famiglia di lei ha accumulato una lunga serie di casi di cancro. Nonostante siano entrambi segnati da un destino che non lascia ben sperare, quando le loro strade si incontrano, la notte del ventunesimo compleanno di Lucy, è subito amore. Cauti a ogni passo, Lucy e Mickey sono determinati a portare avanti la loro relazione, consapevoli di non essere in grado di donare un futuro felice a un possibile figlio. Lui le promette onestà. Lei gli promette pazienza. Entrambi si promettono di rinunciare a essere genitori. Nonostante la decisione dolorosa e difficile di non avere bambini, tutto cambia improvvisamente il giorno del loro undicesimo anniversario di matrimonio, dopo un controllo di routine di Lucy. Ha inizio così una storia unica, in cui nessuna regola conta più e la parola amore assume nuove declinazioni e profonde sfumature.

p.s. La copertina con cui lo troverete in libreria non è quella che ho messo io, anche se mi è arrivato così, ma è la seguente:


Bel bottino eh? XD


22 novembre 2012

Un amore di cupcake




Titolo: Un amore di cupcake
Autore: Donna Kauffman
Pagine: 346
Prezzo: € 9,90
Editore: Tre60


Trama


La trentenne Leilani Trusdale non ce la fa più: i ritmi frenetici, le pressioni costanti e il carattere burbero dello chef Baxter Dunne, che ormai preferisce i riflettori degli studi televisivi alla cucina, sono diventati insostenibili. Insomma, è giunto il momento di cambiare vita. Così, dopo oltre quattro anni di duro lavoro e poche soddisfazioni come executive chef del ristorante Gàteau di New York, Leilani decide di tornare nella piccola isola di Sugarberry, dove è nata e cresciuta, per realizzare il suo sogno: aprire una pasticceria, un luogo caldo e magico dove poter creare irresistibili cupcake da decorare nei modi più fantasiosi. E le cose sembrano andare subito per il verso giusto, anche grazie all'aiuto degli amici di sempre, del padre e dell'intera comunità di Sugarberry, tutti convinti che il suo talento e la sua passione possano finalmente trovare un degno riconoscimento. Quando però viene a sapere che Baxter ha intenzione di girare la prossima stagione del suo show proprio a Sugarberry, Leilani inizia ad agitarsi, a innervosirsi, a emozionarsi... perché, nonostante il risentimento che prova verso di lui, in fondo al cuore lei sa che lo scontroso ma affascinante chef è l'ingrediente "segreto" che le manca per essere felice. Proprio come la glassa su un cupcake...

My Sweet Book è contro l'Omofobia



Ho saputo da poco che alle 17 di Martedì, a Roma, un ragazzo di nome Davide si è tolto la vita, aveva 15 anni. Se solo questa frase vi ha shoccato... con quello che vi dirò adesso lo sarete ancora di più.
Davide era gay e da più di un anno era il bersaglio di alcuni compagni di scuola che lo"sfottevano" sul suo modo di vestire, si, perchè a lui piaceva il rosa, aveva pantoli rosa, canotte rosa. Come se non bastasse scrivevo sui social network dove abitava, pubblicavano foto senza il suo permesso, lo insultavano. Ma come se non bastasse, dopo aver sopportato tutto questo per più di un anno, oggi, la goccia è stata che un'insegnante lo ha ripreso perchè si era messo lo smalto. Non ha retto più questa situazione, dicono che nemmeno i genitori lo capivano, ma ormai è troppo tardi, è tornato a casa nel pomeriggio, e davanti al fratellino più piccolo si è tolto la vita con una sciarpa. A trovarlo il padre quando non c'era più nulla da fare.

Quello che non capisco è come, in una società come la nostra, si possa essere così imbecilli, così insensibili, da portare una persona, perchè parliamo di una persona, alla più totale disperazione. L'imbecillità dei ragazzini posso anche capirla (posso ma non voglio), ma un'insegnante che rimprovera un ragazzo perchè si è messo lo smalto.... allora dovrebbero anche rimproverare i ragazzi che si mettono la matita sugli occhi o lo smalto nero, gli emo.
Allora perchè non lo fanno ma vanno a mortificare un ragazzo che per essere se stesso ha lottato contro tutti.
Per ora la polizia sta verificando il profilo facebook e valutando se l’ipotesi di reato potrebbe essere quella di istigazione al suicidio. Per questo si dovrà accertare chi abbia deciso di aprire quella pagina, nel novembre del 2011, al solo scopo di umiliare Davide. Sinceramente spero sia così, i ragazzini, come gli adulti, dovrebbero imparare che le parole, i gesti come questi, nei confronti di qualsiasi essere umano comportano delle conseguenze, e quella di Davide è solo la più tragica ma non l'unica.


20 novembre 2012

Teaser #6





Prendi il libro che stai leggendo;
Aprilo in una pagina a caso;
Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
Attento a non fare spoiler!!
Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano; aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.



Tratto da "Un amore di cupcake"
pag. 159




<<Lani sorrise debolmente, gli era grata per il suo supporto, ma allo stesso tempo, chissà per quale motivo perverso, desiderava che si mostrasse almeno un po’ spazientito con lei. Era troppo volere che fosse anche lui un po’ umano? O almeno non così maledettamente... perfetto? Di certo sarebbe stato tutto più facile se fosse riuscito a irritarla, così avrebbe potuto raccontarsi che la colpa di tutte quelle sue goffaggini era di Baxter.
Era già abbastanza difficile riuscire a tenere a mente tutta quella miriade di cose che doveva ricordarsi: dove guardare, dove non mettere le mani, come maneggiare le cose in modo tale da permettere alla telecamera d’inquadrarle, non dimenticare di descrivere tutti i passaggi, i profumi, i sapori, le sensazioni, mostrandosi sempre naturale e spontanea nelle battutine che si scambiava con Baxter. Ma quella gente non aveva mai sentito parlare del gobbo?>>




19 novembre 2012

Breaking Dawn parte 2





Non scrivo questo post con l'intensione di spoilerare, nel caso se non l'avete ancora visto evitate di leggerlo ^^

Siamo arrivati all'ultimo film della saga di Twilight, finalmente ieri sono riuscita a vederlo e devo dire che nel complesso mi è piaciuto molto. Ho adorato la scelta delle canoni della soundtrack dal primo momento ai titoli di coda (poi ci arriveremo ;) ). Ho amato la parte in cui Bella scopre che Jake ha avuto l'imprinting con Nessie, si incazza come una bestia e posso dire una cosa cosa... concordo con Edward quando dice: non è fantastica? SI è incredibile, da ragazza dolce e testarda è diventata un tornado, LA AMO *-*
Nella stessa sequenza ho adorato le battute di Edward mentre Bella devasta il "castorino lupacchiotto" come la chiamavano certe mia amiche XD

Un pò orrenda ma non troppo, Nessie nella sia primissima inquadratura, ma per fortuna va migliorando man mano finchè da metà film in poi è troppo carina e coccolosa, la vorrei tutta per me >.<
Un personaggio che mi ha conquistata è Garrett, è STUPENDO *-* poi quando Kate lo mette KO col suo potere e lui risponde: sei una donna meravigliosa! (l'avete vista nel trailer per cui niente spoiler) Mi ha conquistata XD

Una cosa invece che non mi è piaciuta è la stata la non presenza di Emmett con le sue battutine da Orso e la totale mancanza di Seth e Leah in versione umana se non per qualche secondo :(
Poi la cosa su cui tutti ci troviamo a pensarla allo stesso modo riguarda Aro (mini spoiler) la sua risata! Insomma ma che teneva Sheen nella testa quando ha riso in quel modo XD Sono rimasta sconvolta per un pò, poi ho riso come una scema, ma qualcuno me la dovrà spiegare sta cosa XD l'avrà punto un ape proprio in quel momento? non ho idea O.O

Mi stavo mettendo a piangere nella scena della battaglia, teste che volavano ovunque, sembrava ping pong o tennis se preferite XD per fortuna poi ci siamo ripresi tutti no? :P
La cosa mi orrida che ho visto nel film sono i due Draculeski come li ho chiamati io e cioè Vladimir e Stephan, ma il caro Bill stava ubriaco quando li ha fatto truccare così????? Sono orrendi, non tanto Stephan quando Vladimir, lui era inguardabile, blaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa XD

Invece stupenda la (mini spoiler) visione di Alice alla fine quando vede Nessie adulta, mi è piaciuta sia come è stata fatta sia per la canzone di sottofondo (occhi a cuoricino) XD
Infine, la parte che tutti volevamo vedere, la scena finale in cui Bella mostra i suoi pensieri ad Edward, è stat stupenda tenera con la canzone "A Thousand Years" di sottofondo e l'ultima inquadratura con far uscire la scritta "forever" è stato un vero tocco di classe :D

Ma la cosa per cui vado matta, sono i titoli iniziali e finali. Quelli iniziali con un collage delle score dei film precedenti e i nomi di tutti gli attori di questo ultimo film e le immagini stupende; quelli finali... sono quelli che io avrei voluto per Harry Potter, come per il Signore degli Anelli hanno presentato tutti, ma proprio tutti, i personaggi di tutti e 5 i film, comprese le due Victoria e personaggi di contorno, lì mi stavo mettendo a piangere.




Sulle note di "A Thousand Years" mi assale lo sconforto, è tutto finito, ma la saga rivivrà con noi sempre, nei libri, nei dvd, ma soprattutto nelle amicizie nate grazie ad essa.


Iniziativa FACCE PERFETTE





Cari lettori, scusate per il momento di stallo del blog, a causa dello studio non ho molto tempo per leggere e recensire. Ma non vi lascerò a bocca asciutta, quelli di voi che mi seguono sanno che sto aiutando Alessia Esse a sponsorizzare il suo libro uscito da poco su amazon. Bene adesso che è uscito Alessia la postato una nuova iniziativa inerente la Trilogia di Lilac che si chiama FACCE PERFETTE. Vi riposto ciò che ha scritto sul suo "blog":


Avete letto (o pensate di leggere) Perfetto?
Vorreste che il vostro nome (o un nome di vostro gradimento) apparisse nel secondo libro della saga?
Vorreste, in poche parole, scegliere il nome di uno dei nuovi protagonisti?

Ecco, allora, cosa dovete fare:
1. Prendete la vostra copia di Perfetto.
2. Mettetela davanti al viso.
3. Scattate una foto e inviatela ad alessiaessescrive@gmail.com entro il 31 Gennaio 2013. Nell'oggetto della mail scrivete FACCE PERFETTE.

Dopo il 31 Gennaio sceglierò una delle foto pervenute, e chi l'avrà scattata potrà scegliere il nome di un nuovo personaggio del seguito di Perfetto.

Avete una copia elettronica invece di quella cartacea? No problemo. Usate il vostro e-reader (o il vostro pc, o il vostro telefono): l'importante è che davanti al vostro viso ci sia la copertina del libro.

L'idea del libro davanti al viso non vi piace, ma vorreste comunque partecipare? Anche qui, no problemo. Fate una foto alla vostra copia di Perfetto nella situazione che preferite (più è originale, più sarà probabile che la scelga ;) ) e inviatela allo stesso indirizzo, entro la stessa data, con lo stesso oggetto della mail.

Portate questa iniziativa sul vostro blog o sul vostro profilo, se volete.
Lucidate le macchine fotografiche o gli smartphone: non vedo l'ora di ricevere le vostre FACCE PERFETTE ;)


Cosa aspettate :) Prendete la vostra copia in qualsiasi formato e usate la vostra fantasia per una splendida unafoto ;)

15 novembre 2012

Prossimamente al cinema



Oggi parliamo di film, è dal successo di Twilight che si è iniziato a produrre film tratti da libri di successo, e questo è il caso di quelli di cui oggi vi voglio parlare :)



Il primo è Shadowhunters: Città di ossa. Primo libro di Cassandra Clare sugli Shadowhunters di cui è uscito il trailer proprio stanotte:


Al Pandemonium Club di New York si fanno strani incontri. Seguendo un affascinante ragazzo dai capelli blu nel magazzino del locale, Clary vede tre guerrieri coperti di rune tatuate circondarlo e trafiggerlo con una spada di cristallo. Vorrebbe chiamare aiuto, ma non rimane nessun cadavere, nessuna goccia del sangue nero esploso sull'elsa e soprattutto nessuno da accusare, perché i guerrieri sono Shadowhunters, cacciatori di demoni, e nessun altro, tranne Clary, può vederli. Da quella notte il suo destino si lega sempre più a quello dei giovani Cacciatori, soprattutto a quello del magnetico Jace: poteri che non aveva mai avuto e ricordi sepolti nella sua memoria cominciano a riaffiorare come se qualcuno avesse voluto tenerglieli nascosti fino ad allora. Clary desidera solo ritrovare la madre misteriosamente scomparsa, ma sarà coinvolta in una feroce lotta per la conquista della Coppa Mortale, una lotta che la riguarda molto più di quanto creda...









Poi c'è un altro film tratto da un libro e cioè "La ragazza di fuoco" secondo libro della serie The Hunger Games. 



Non puoi rifiutarti di partecipare agli Hunger Games. Una volta scelto, il tuo destino è scritto. Dovrai lottare fino all'ultimo, persino uccidere per farcela. Katniss ha vinto. Ma è davvero salva? Dopo la settantaquattresima edizione degli Hunger Games, l'implacabile reality show che si svolge a Panem ogni anno, lei e Peeta sono, miracolosamente, ancora vivi. Katniss dovrebbe sentirsi sollevata, perfino felice. Dopotutto, è riuscita a tornare dalla sua famiglia e dall'amico di sempre, Gale. Invece nulla va come Katniss vorrebbe. Gale è freddo e la tiene a distanza. Peeta le volta le spalle. E in giro si mormora di una rivolta contro Ca-pitol City, che Katniss e Peeta potrebbero avere contribuito a fomentare. La ragazza di fuoco è sconvolta: ha acceso una sommossa. Ora ha paura di non riuscire a spegnerla. E forse non vuole neppure farlo. Mentre si avvicina il momento in cui lei e Peeta dovranno passare da un distretto all'altro per il crudele Tour della Vittoria, la posta in gioco si fa sempre più alta. Se non riusciranno a dimostrare di essere perdutamente innamorati l'uno dell'altra, Katniss e Peeta rischiano di pagare con la vita...

Qui il teaser logo del film:



Non possiamo non parlare di Warm Bodies, non ci sono più vampiri e licantropi nel futuro, ma ZOMBIE!


R è uno zombie in piena crisi esistenziale. Cammina per un'America distrutta dalla guerra, segnata dal caos e dalla fame dissennata dei morti viventi. R, però, è ancora capace di desiderare, non gli bastano solo cervelli da mangiare e sangue da bere. Non ha ricordi né identità, non gli batte più il cuore e non sente il sapore dei cibi, la sua capacità di comunicare col mondo è ridotta a poche, stentate sillabe, eppure dentro di lui sopravvive un intero universo di emozioni. Un universo pieno di meraviglia e nostalgia. Un giorno, dopo aver divorato il cervello di un ragazzo, R compie una scelta inaspettata: intreccia una strana ma dolce relazione con la ragazza della sua vittima, Julie. Un evento mai accaduto prima, che sovverte le regole e va contro ogni logica. Vuole respirare, vuole vivere di nuovo, e Julie vuole aiutarlo. Il loro mondo però, grigio e in decomposizione, non cambierà senza prima uno scontro durissimo con...





Ecco il trailer:






Rimanendo sulla scia di Twilight, l'altro libro della Meyer e cioè, The Host, sbarcherà al cinema:


Nel futuro la specie umana sta scomparendo. Un'altra razza, aliena, potente e intelligentissima, ha preso il sopravvento, e i pochi umani rimasti vivono raccolti in piccole comunità di fuggiaschi. Tra loro c'è Jared, l'uomo che la giovane Melanie, da poco caduta nelle mani degli "invasori", ama e non riesce a dimenticare. Neppure adesso che il suo corpo dovrebbe essere niente più di un guscio vuoto, un semplice involucro per l'anima aliena che le è stata assegnata. Perché l'identità di Melanie, i suoi ricordi, le sue emozioni e sensazioni, il desiderio di rincontrare Jared, sono ancora troppo vivi e brucianti per essere cancellati. Così l'aliena Wanderer si ritrova, del tutto inaspettatamente, invasa dal più umano e sconvolgente dei sentimenti: l'amore. E, spinta da questa forza nuova e irresistibile, accetta, contro ogni regola e ogni istinto della sua specie, di mettersi in cerca di Jared. Per rimanere coinvolta, insieme a Melanie, nel triangolo amoroso più impossibile e paradossale, quello fatto di tre anime e due soli corpi.









Infine.... chi ha visto l'ultimo film della saga di Twilight, Breaking Dawn??? Cosa ne pensate??? Io non so ancora quando lo vedrò, ma so già che piangerò :*


I consigli di Vale #1



Oggi vi propongo un libro che ho letto un pò di tempo fa. Si chiama "Una scommessa per amore" di Jennifer Crusie:


Minerva Dobbs ha un piano per ogni evenienza, perfino per le nozze della sorella. La sua missione è perdere i chili di troppo e trovare un accompagnatore che la faccia ben figurare nel ruolo di damigella d'onore. Come se la rinuncia ai carboidrati non fosse già abbastanza dolorosa, l'uomo che Min aveva accuratamente selezionato per il matrimonio decide di mollarla a tre settimane dall'evento, sguinzagliando poi sulle sue tracce il donnaiolo professionista Calvin Morrisey. Per vincere una scommessa, l'affascinante sconosciuto dovrà persuadere Min a concedersi a lui entro un mese. Ma quando lei viene a sapere del complotto ordito ai suoi danni, decide di prendere le dovute distanze... Ma la sua vita non finisce qui e dovrà presto vedersela con un ex infinitamente geloso, uno psicoterapeuta testardo, un gatto estremamente astuto e la proposta più pericolosa di quanto mai avesse potuto immaginare: il vero amore.







So che ne abbiamo fin sopra i capelli dei Vampiri.... ma Promessi Vampiri mi è piaciuto molto, spero piacerà anche a voi se non l'avete letto ^^

Un liceo, una ragazza e un vampiro irresistibile: non troppo originale come inizio per un romanzo, si potrebbe pensare Tuttavia questo libro lascia l'orda di fan di Twilight interdetta sin dall'inizio. Jessica Packwood, una semplice liceale patita di matematica, entra nel panico quando, a pochi mesi dal suo diciottesimo compleanno, un ragazzo rumeno, Lucius Vladescu, compare sulla sua soglia per informarla che lui e lei sono entrambi vampiri (appartenenti alle due più potenti e rivali famiglie) e sono promessi sposi sin dalla nascita. Come se non bastasse, i suoi genitori adottivi confermano la versione del ragazzo, ribadendo che anche i suoi veri genitori fossero, di fatto, dei vampiri. Lucius inizia un corteggiamento serrato nei confronti della sua promessa, ma dopo essere stato rifiutato più volte, rivolge le sue attenzioni verso la bellissima cheerleader della scuola. Jessica si trova così a dover lottare per riconquistare il suo principe, evitare una guerra fra vampiri e salvare l'anima del suo Lucius dalla dannazione eterna.






Infine vi consiglio poi "L'imprevedibile viaggio di Harold Fry" di cui potete leggere la mia recensione "qui".


14 novembre 2012

Sogno dentro un sogno



"Tutto ciò che vediamo o immaginiamo è solo un sogno dentro il sogno"


Edgar Allan Poe



Perfetto: news per chi ha kindle e non solo



Signore e Signori, se qualcuno di voi è in possesso del Kindle di amazon, sappiate che il libro di Alessia Esse, Perfetto, primo libro della Trilogia di Lilac, è disponibile da oggi al prezzo (compreso di IVA) di 2,99 euro, in anticipo rispetto al normale ebook per cui si deve aspettare il 20 Novembre.




Potete andare sulla seguente pagina di Amazon per comprarlo.
Potete trovarlo anche in versione cartacea a questo indirizzo sempre di Amazon
Vi ricordo che ho potuto leggerlo in anteprima e potete trovare "qui" la mia recensione, attenzione... c'è qualche piccolo spoiler, ma proprio piccolo... all'inizio ^^
Se non volete spoiler potete leggere, quello che penso, in generale, del libro dalla frase: "Perchè mi è piaciuto il libro?" e non troverete nulla che non volete scoprire prima di averlo letto voi stessi ^^

13 novembre 2012

Teaser #5




Prendi il libro che stai leggendo;
Aprilo in una pagina a caso;
Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
Attento a non fare spoiler!!
Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano; aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.



Tratto da "Vanish"
pag. 65





<<Chiudo gli occhi e respiro a fondo per raffreddare i polmoni. Questa rabbia è una sensazione pericolosa, è il fuoco che ho dentro e che vorrebbe divampare. Non soltanto perchè un ragazzino mi ha tirato una palla addosso. E' per tutto il resto. Per Az che mi ignora. Per Taya che mi respinge... e io che pensavo di starle simpatica. Singhiozzo e mi strofino il naso che scotta.
Lo so che è il minimo, che non merito di più. Ho messo a repentaglio anche la vita dei bambini che giocano in strada. Non posso dimenticarlo.
Eppure, tra i miei pensieri riappare il volto di Will. I suoi occhi cangianti sono luminosi e teneri, mentre mi osserva. Lo vedo con tanta chiarezza che mi sento stringere il petto da un dolore terribile e spietato.
Resto travolta dal desiderio della sua voce, che mi faceva vibrare. Dalle sensazioni che mi dava. Niente a che vedere con ciò che sono ora: una creatura inutile, degna soltanto di essere disprezzata e derisa>>.



Napoli: scontri tra polizia e studenti per l'arrivo della Fornero e di Profumo


I manifestanti: Elsa hai mai lavorato per 600 euro al mese?
Il ministro: «Apprendistato modalità d'ingresso in aziende» 



NAPOLI - Gli universitari napoletani della rete Studenti precari e precarie «assediano» il ministro Elsa Fornero, oggi in città per un convegno con la collega tedesca Ursula von der Leyen e il ministro Francesco Profumo. Nel corso del corteo partito a mezzogiorno da piazza San Vitale, quartiere Fuorigrotta, i manifestanti hanno forzato l'alt di polizia e carabinieri e lanciato pietre, mazze e bottiglie verso le forze dell'ordine. Militari e agenti hanno risposto con lacrimogeni e con una carica. Decine di studenti - si legge su Twitter - si sono rintanati nella facoltà di Ingegneria situata a piazzale Tecchio, dov'è la Mostra d'Oltremare sede dell'incontro con la Fornero, dopo il fuggi fuggi generato dalla carica e dai lacrimogeni. La guerriglia urbana si è scatenata con esplosioni di petardi e lanci di sassi da parte dei dimostranti a cui è seguita l'energicaa risposta delle forze dell'ordine. Polizia e carabinieri hanno poi sospinto gli studenti verso piazza San Vitale, luogo da cui è partito il corteo (guarda il video in pagina  dal canale You Tube di Christian De Vivo).

SARACINESCHE ABBASSATE - Nel corso della «ritirata» i manifestanti hanno ribaltato diversi cassonetti per rallentare l'impatto della carica. Alcuni negozianti del viale Augusto hanno contestualmente abbassato le saracinesche nel timore di assalti improvvisi o gesti violenti.

LE DOMANDE ALLA MINISTRA - Al di là degli scontri, le motivazioni alla base del presidio sono state ribadite dalla maggioranza di studenti pacifici: «Il ministro ha mai lavorato a orario pieno per 600 euro al mese?» hanno chiesto idealmente studenti e precari della scuola alla rappresentante di governo.

FINO AL CENTRO STORICO - Dopo il parapiglia e le cariche gli universitari hanno marciato fino al centro storico cittadino - allontanandosi dalla sede del vertice - passando per il lungomare e quindi sotto il tunnel che collega Fuorigrotta al resto del capoluogo.


                                     
IL SUMMIT - La responsabile al Lavoro del governo Monti, come detto, è a Napoli per il convegno intergovernativo Italia-Germania "Lavorare insieme per promuovere l'occupazione dei giovani" (di scena il 12 e 13 novembre alla Mostra d'Oltremare) con l'omologa tedesca Ursula von der Leyen, con cui oggi firmerà un accordo. Al summit prende parte anche il titolare all'Istruzione Francesco Profumo.

LE PAROLE DEL MINISTRO - «Ho scelto Napoli per dare un segnale, un messaggio positivo a una città dove il problema del giovani è molto forte» ha detto il ministro del Lavoro parlando con un gruppo di studenti dell'Iti Fermi Gadda di Napoli. E ha aggiunto: «Bisogna puntare sull'apprendistato, che vuol dire apprendere perchè a volte quando si esce dalla scuola e si va in un'azienda si può avere un momento di difficoltà».


     
CALDORO: Sì A PROTESTE NO A VIOLENZA - «Napoli e la Campania - ha commentato il governatore Stefano Caldoro - devono avere risposte. I giovani chiedono legittimamente alla politica ed alle Istituzioni delle risposte. Ci sono quelli che scendono in piazza e c'è una maggioranza silenziosa che non può essere trascurata. Lavoriamo per dare risposte concrete. Altra cosa - conclude - è la violenza di una minoranza, che penalizza le ragioni di tutti e va contrastata con ogni mezzo».

DE MAGISTRIS ASSENTE CON POLEMICA - Invece il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha disertato polemicamente l'appuntamento flegreo. «Ho deciso di non esserci - ha detto - perché sul tema del lavoro, a Napoli, non è stato compiuto nulla da parte di chi ha responsabilità di governo. Anzi la città, anche recentemente, è stata lasciata sola».

ATENEO OCCUPATO - Come prima «mossa» stamattina gli studenti dell'università «L'Orientale» di Napoli hanno occupato la sede dell'ateneo in vista delle proteste che, da mezzogiorno, hanno preso il via in città contro la precarietà nel lavoro e nella scuola.


PRIMO CORTEO - La rete degli studenti ha annunciato presìdi in piazza per la due giorni di convegno «per assediare il vertice, per fermarli e contestare i diktat dell'austerity» (Questo lo spot realizzato per la manifestazione ).

«WHY SO CHOOSY?» - Al programma di manifestazioni, intitolato «Why so choosy? Jatevenne!» (il riferimento è al termine choosy, schizzinoso, indirizzato dalla ministra ai giovani, il mese scorso), aderiscono molteplici realtà del mondo della scuola, del precariato e dei centri sociali campani. L'intero pacchetto di iniziative è su choosyblog.com .




Purtroppo no mi fa caricare il video poichè non è su youtube, ma guardate sul sito di La Repubblica cosa è successo, sembrava una guerra.

11 novembre 2012

Perfetto di Alessia Esse






Titolo: Perfetto
Autore: Alessia Esse
Data di uscita: 20 Novembre 2012
Pagine: 295
Prezzo: € 8,90 + iva


Trama


In un futuro non molto lontano, la popolazione è composta esclusivamente da donne.
La Sindrome ha ucciso tutti gli individui di sesso maschile, e la riproduzione è possibile solo grazie al midollo osseo. Gli effetti della Sindrome sono stati talmente devastanti per le donne sopravvissute che ricordare quei giorni è proibito, così come è proibito parlare degli uomini. Musica, film, libri, arte: tutto quello che riguarda il genere maschile è sepolto sotto il dolore.
Nel paesino francese di Malorai, un angolo di paradiso ai piedi di una cascata, Lilac Zinna si prepara al diploma. Diciassette anni, un amore sconfinato per la Storia Moderna e per le regole, Lilac sta per diventare un'insegnante, coronando il suo sogno e quello della nonna Francesca, che si occupa di lei da quando è nata. Lilac è al settimo cielo, e non solo perché sta per diplomarsi: alla cerimonia solenne parteciperà anche Vega G, la donna a capo del governo femminile che regola il mondo.
E quando Vega G si mostra eccezionalmente interessata alla vita di Lilac, arrivando perfino ad offrirle un lavoro per il governo, Francesca - che nasconde un segreto tanto importante quanto pericoloso - decide di affidare sua nipote a qualcuno che avrà il compito proteggerla: due uomini.
Nel viaggio che la porterà lontano da Malorai e da tutto ciò in cui ha finora creduto, Lilac conoscerà un mondo nascosto, imparerà che il cuore può battere forte, e non solo per paura, e scoprirà chi è davvero Vega G.

10 novembre 2012

Atelier dei libri: Anteprima e triplo Giveaway, Touched di Elisa S. A...

Atelier dei libri: Anteprima e triplo Giveaway, Touched di Elisa S. A...:

Cari sognalettori miei, sapete che sono una che ama credere nei sogni e nella volontà di ralizzarli, vero? A questo proposito non potevo non parlavi del progetto letterario della cara mica Elisa S. Amore, giovane autrice siciliana che ha deciso di intraprendere la strada dell'autopubblicazione in stile "Americano" con la sua Touched Saga, serie paranormal-romance angelica che sta già facendo molto parlare di sé in rete.
Dovrebbe uscire il 10 Novembre in versione cartacea  e il 14 in versione E-book, Touched, primo attraente volume della serie young adult su cui Elisa ha lavorato per più di un anno in modo tenace e attento. Editor professionali, un'agente letterario e tanta tanta passione da parte di Elisa sono gli ingredienti che fanno di Touched non un semplice libro autopubblicato ma un prodotto curato e promettente.
Per non parlare dell'attenzione che l'autrice ha riservato all'aspetto puramente commerciale della pubblicazione! Dopo aver personalmente scelto una splendida immagine per la sua cover, Elisa ha costruito un bel sito ufficiale (cliccami) su cui si possono trovare curiosità di ogni genere, tra cui il book trailer ufficiale del libro che passerà in ben 60 sale cinematografiche italiane assieme al film Breaking Dawn.
Pare che già a Gennaio 2013 potremo leggere Unfaithful, secondo romanzo della serie che vede come protagonisti uno spietato Angelo della Morte e la sua vittima avvinti da una passione proibita e impossibile.
Segreti, passione, amore e misteri per una saga che, grazie alla forza della sua creatrice ha in pochi giorni destato la curiosità di molti lettori, me compresa, e che promette di riservare moltissime soprese.

Oggi Atelier dei libri in collaborazione con Elisa S. Amore vi regalano la possibilità di entrare in possesso di tre copie del romanzo!

9 novembre 2012

Anteprima: Fortuna, il buco delle vite




Titolo: Fortuna, il buco delle vite
Autore: Jolanda Buccella
Prezzo: € 22,00
Editore: Ciesse





Sinossi

Fortuna sta per morire, è terrorizzata perché non ha mai avuto il conforto della fede e perciò non crede in un posto migliore di questo mondo. Ha paura del nulla che ci sarà, quando avrà chiuso gli occhi per sempre e così nei pochissimi minuti che ha a disposizione, non può far altro che aggrapparsi con tutte le sue povere forze alla vita che le resta e ai ricordi dolorosi e felici dei suoi passati. Si avete capito bene i suoi passati, perché Fortuna è una donna che il destino ha portato a reinventarsi continuamente e perciò a vivere tre vite completamente diverse tra di loro. Sembrano passati soltanto pochi anni da quando viveva alle Quattrovie, si chiamava J. Rizzutelli ed era la bambina con i capelli rossi e una malformazione alla colonna vertebrale soprannominata il buco della vita, che i suoi compaesani volevano far guarire portando in processione per le strade del paese un antico Crocifisso di legno dai poteri miracolosi. Povera J. quanti sguardi di pietà e diffidenza aveva dovuto sopportare per il suo strano modo di camminare, si sentiva un povero alieno arrivato sulla Terra per caso e incompreso da tutti, tranne da nonna Umberta Prima Rizzutelli. Una donna forte e spregiudicata che prima della nascita della sua amata nipotina, aveva dato modo di spettegolare per i suoi mille giovani amanti.

Secondo premio del blog

Oggi ho ricevuto un nuovo premio per il blog. Il premio Unia, un premio che porta l'attenzione sulla lettura, perchè leggere è il cibo della mente :) Ringrazio Stefania del blog Lettura, cinema, viaggi e cucina - Le mie passioni.




Le regole del premio prevedono di rispondere sinceramente alle seguenti sette domande, seguite dalle mie risposte in questo:

  1. Qual'è il primo libro che hai letto in assoluto? - Allora sicuramente il primissimo libro, non favole, che ho letto in vita mia è stato la Principessa Laurentina di Bianca Pitzorno, non mi chiedete la trama vi prego, ci obbligarono a leggerlo alle medie e su 25 ragazzi tutti e 25 abbiamo tentato di rimuovere la cosa dalla nostra memoria XD.
  2. Hai mai fatto un sogno ispirato ad un (film) libro che hai letto? Se si, racconta.  - Per quanto riguarda film quanti ne vuoi, ad esempio dopo aver visto un horror di zombi il mio cervello ha creato un sogno, non incubo, in cui scappavamo, io e altra gente, da questi zombi, che riuscivamo a costruire una città  senza zombie (praticamente walking dead l'hanno creato grazie a me XD); per quanto riguarda i libri, mi è successo qualche volta ma giuro non appena apro gli occhi non ricordo nulla, sicuro ne ho fatto uno su Twilight XD.
  3. Qual'è la prima cosa che ti colpisce in un libro? La copertina, la trama o il titolo? - Per colpirmi deve avere una bella copertina, senza quella non comprerò mai un libro, poi il titolo e poi la trama, seguo sempre questo iter nella scelta dei libri ^^
  4. Ti è mai capitato di piangere per la morte di un personaggio? - Hai voglia, Cedric Diggory in Harry Potter e il calice di fuoco o Piton nei doni della morte,  questi due sono quelli per cui ho pianto di più in assoluto sia leggendo che guardando i film, poi ce ne sono a migliaia, se un libro mi piace e un personaggio muore piango come una fontana :*
  5. Qual'è il tuo genere preferito? - Romanzi, Fantasy, Chick Lit, Storici, Comici........
  6. Hai mai incontrato uno scrittore? - Per quanto m isarebbe piaciuto no, purtroppo non ne ho mai incontrato uno :(
  7. Posta un'immagine che rappresenta cosa significa per te la lettura:



Leggere per me è staccare la spina dalla realtà ed entrare in un mondo di storie, tradizioni, passioni, creature fantastiche e amore, in silenzio, nella mia stanza e in qualsiasi posizione mentre il mondo fuori dalla finestra è solo un contorno sfumato.


Ora devo passare questo premio a ben 7 blog:




8 novembre 2012

News su Perfetto di Alessia Esse





Qualche minuto fa Alessia ha postato alcune nuove info sul suo libro, per leggere tutto andate qui e qui.
Il succo è che, essendo un'autrice indipendente, paga di tasca sua e come dice giustamente lei:

<< se io pago tanto (o relativamente tanto), anche il lettore paga tanto (o relativamente tanto), e ciò non rientra ASSOLUTAMENTE nei miei programmi.>>

Per cui la distribuzione in digitale sarà attraverso amazon, che purtroppo non permette la prevendita, e copie cartacee che saranno disponibili sul suo blog.
Queste notizie accompagnano una nuova data di uscita che non sarà più il 12/12/12, ma................. il 20 novembre quindi tra pochissimo :D

Per quanto riguarda i prezzi saranno questi:
- ebook 2,90 euro
- cartaceo 8,90 euro
sono prezzi senza IVA quindi costeranno leggermente di più su amazon.

Se volete prenotare una copia cartacea personalizzata potete scriverle ad: alessiaessescrive@gmail.com

L'imprevedibile viaggio di Harold Fry





Titolo: L' imprevedibile viaggio di Harold Fry
Autore: Joyce Rachel
Prezzo: € 17,90
Pagine: 310
Editore: Sperling & Kupfer

Trama:

Quando viene a sapere che una sua vecchia amica sta morendo in un paesino ai confini con la Scozia, Harold Fry, tranquillo pensionato inglese, esce di casa per spedirle una lettera. E invece, arrivato alla prima buca, spinto da un impulso improvviso, comincia a camminare. Forse perché ha con la sua amica un antico debito di riconoscenza, forse perché ultimamente la vita non è stata gentile con lui e con sua moglie Maureen, Harold cammina e cammina, incurante della stanchezza e delle scarpe troppo leggere. Ha deciso: finché lui camminerà, la sua amica continuerà a vivere. Inizia così per Harold un imprevedibile viaggio dal sud al nord dell'Inghilterra, ma anche dentro se stesso: mille chilometri di cammino e di incontri con tante persone, che Harold illuminerà con la sua saggezza e la forza del suo ottimismo. Harold Fry è - a suo modo - un eroe inconsapevole, proprio come Forrest Gump: un uomo speciale capace di insegnarci a credere che tutto è possibile, se lo vogliamo davvero.

7 novembre 2012

Anteprima: La signora che vedeva i morti

Sono stata contattata dall'autore stesso e sono più che felice di poterlo sponsorizzare un pò nel mio piccolo blog ^^

Titolo: La signora che vedeva i morti
Autore: Marco Bertoli
Anno di pubblicazione: 2012
Genere: Narrativa
Pagine: 360
ISBN: 978-88-6019-605-7
Prezzo di copertina: € 13,00
Editore: Felici


Trama

In un XVII secolo molto simile a quello vero, tra Pisa e la Lunigiana, Debrena Mori, primo siniscalco dell’ufficio indagini speciali dei reali moschettieri durante il regno di Ugolino V della Gherardesca, svolge con perizia e freddezza la propria funzione. Un tempo, però, era stata solo una giovane donna del popolo, cieca ma capace di vedere le anime dei defunti. Manfredi Gambacorti, colonnello dei reali moschettieri e Franco Gentilini, mago giudiziario, entrambi funzionari investigativi, indagano su una serie di indecifrabili suicidi e su un omicidio altrettanto misterioso... un giallo in costume dove la Storia si narra con rigore.


Marco Bertoli è nato a Brescia nel 1956 da genitori lunigianesi. Dopo aver vissuto vent’anni a Cesena, si è trasferito a Pisa dove si è laureato in Scienze Geologiche. Lavora come tecnico di laboratorio al Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Pisa. Saggi di storia militare e gialli storici costituiscono le sue letture preferite.

6 novembre 2012

Teaser #4




Prendi il libro che stai leggendo;
Aprilo in una pagina a caso;
Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
Attento a non fare spoiler!!
Riporta anche il titolo e l'autore così che i tuoi lettori possano; aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.



Tratto da "L'imprevedibile viaggio di Harold Fry"
pag. 175




<<Finì nei pressi della stazione, in una stanza soffocante che dava sulla strada. Con uno strattone aprì la finestra e ghigliottina e fece entrare un pò d'aria, ma il traffico era incessante, e i treni sferragliavano sui binari. Da dietro la parete proveniva una voce che parlava una lingua straniera, urlando a telefono. Harold si distese sul letto troppo morbido, sul quale avevano dormito prima di lui molti sconosciuti,  e si mise ad ascoltare la voce che non capiva. Si fece prendere dalla paura. Si alzò e cominciò a fare su e giù per la stanza dai muri troppo ravvicinati e l'aria irrespirabile, mentre il traffico e i treni andavano ovunque fosse la loro destinazione. >>

5 novembre 2012

Svelata la copertina di Perfetto

Vi avevo parlato della Trilogia di Lilac in questo post, oggi, con una pò di anticipo, Alessia Esse ha svelato la copertina del primo libro Perfetto:



Secondo me è fantastica, quel fiore è stupendo e quel sangue è un tocco di classe.
Ecco cosa dice sul suo blog Alessia:


Negli ultimi mesi, dopo aver a lungo immaginato la copertina del mio primo libro,
ho lavorato con Valentina Cormaci, la quale ha meravigliosamente trasformato le mie idee in
realtà.

Il fiore che potete ammirare è un fiore di loto, ed è opera del fotografo americano Bahman Farzad.

Come ogni copertina, anche questa ha un significato ben preciso, soprattutto in relazione al titolo del
libro. Non vedo l'ora che lo scopriate durante la lettura :D


Mi raccomando.... fate girare la voce, vi ricordo che non ha una CE alle spalle e quindi ci sta spendendo non  solo tempo ma anche denaro:)

A presto per altre info sull'uscita di Perfetto ;)

4 novembre 2012

La mia strada fino a qui (La Stirpe di Agortos): Giveaway "Autori Butterfly Edizioni"


La mia strada fino a qui (La Stirpe di Agortos): Giveaway "Autori Butterfly Edizioni": Buongiorno amici di blog! Come vi avevo già annunciato questo mese per il blog ho organizzato un giveaway diverso dal solito.

Questa volta sarete voi a decidere quale libro scegliere e vincere tra, leggete bene, tutti quelli presenti nel catalogo della casa editrice Butterfly Edizioni!


Per partecipare a questo particolare giveaway, dove il vincitore verrà estratto come sempre tramite il sito ramdom.org, seguite queste semplici regole:

- Diventate follower del blog cliccando sull'etichetta "unisciti a questo sito" che trovate sulla sinistra.
- Condividete il giveaway su pagine o profili fb, twitter o blog
- Commentate questo post inserendo la vostra mail e i link dove avete condiviso il giveaway (se lo fate su fb taggate almeno cinque amici e invitateli a partecipare)
- Commentate esclusivamente questo post e solo questo! Altri luoghi vituali come paperblog ad esempio non verranno considerati!
- Nel commento al post specificate quale libro vi piacerebbe ricevere come regalo tra quelli del catalogo della Butterfly